Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

Smart Education & Technology Days

Scritto da Flora Di Martino Il . Inserito in caffè scientifico . Visite: 2374

Smart Education & Technology Days

A Napoli, Città della Scienza dedica tre giornate alla scuola

La scuola italiana rappresenta oggi una delle risorse strategiche più vitali e dinamiche del paese. Forte di questa convinzione, la Fondazione Idis-Città della Scienza da tredici anni organizza "Smart Education & Technology Days/3 Giorni per la scuola".

La XIII edizione si svolgerà dal 28 al 30 ottobre prossimi negli spazi della Città della Scienza di Napoli e, come di consueto, sarà caratterizzata da un’originale impostazione che vedrà convivere incontri, workshop, laboratori con i docenti in veste di protagonisti di tutti gli eventi programmati. La manifestazione è rivolta alle scuole di ogni ordine e grado, alle aziende che producono prodotti e servizi per la scuola e la formazione, alle associazioni degli insegnanti e alle istituzioni pubbliche, all’editoria scolastica e mette al centro le esigenze e gli obiettivi del mondo della scuola e le possibilità formative più in linea con l’evoluzione tecnologica, le richieste, le tendenze per la scuola del futuro.

Flora Di Martino
Flora Di Martino
Fondazione IDIS - Città della Scienza
Science Centre - Coordinatrice Innovazione Didattica
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Una mostra-convegno, che affianca a una vasta area espositiva delle offerte didattiche, un articolato programma di seminari, conferenze, incontri, workshop e laboratori multidisciplinari di innovazione didattica su temi di grande attualità e interesse scientifico. Fulcro della manifestazione sono: "La parola alle scuole" rassegna dedicata alla valorizzazione delle esperienze sviluppate dalle scuole di tutt’Italia nell’ambito di progetti educativi e di ricerca, presentate dai docenti e "Il Picnic della Scienza e della Tecnologia" un momento di divulgazione scientifica creato dai ragazzi per i ragazzi.

Inoltre, la Fondazione Idis-Città della Scienza ha condotto in questi mesi un intenso Road Show per presentare l'edizione 2015. Nel corso degli incontri, svolti presso sedi prestigiose in dieci diverse città italiane, i rappresentanti della Fondazione Idis (affiancati da quelli di istituzioni locali e nazionali, università, centri di ricerca) hanno avuto modo di incontrare complessivamente circa ottocento docenti di scuole di ogni ordine e grado per presentare le opportunità che la Smart Education & Technology Days offre loro. In occasione dell’edizione 2015 degli Smart Days, sono stati banditi diversi concorsi tematici per dare modo ai docenti e agli studenti di esprimere spirito d’iniziativa e creatività. Il primo bando è focalizzato sul ruolo della prevenzione sanitaria e prevede da parte dei concorrenti la progettazione e la realizzazione di un exhibit interattivo o di un prodotto multimediale sulla prevenzione di malattie e comportamenti riguardanti i giovani: alcool, uso di sostanze, alimentazione e obesità, MST, ecc. Il prodotto vincitore sarà realizzato ed esposto nel nuovo Museo del Corpo Umano, Corporea, che verrà inaugurato a Città della Scienza nei primi mesi del 2016. Il secondo bando è finalizzato a promuovere il “pensiero computazionale” in ambito educativo, invitando i docenti a ideare, progettare e realizzare un kit o un prodotto multimediale funzionale allo svolgimento di attività volte all’apprendimento delle basi della programmazione.

 

GARR News - Testata semestrale registrata al Tribunale di Roma: n. 243/2009 del 21 luglio 2009

Il contenuto di questo sito e' rilasciato, tranne dove altrimenti indicato,
secondo i termini della licenza Creative Commons attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

GARR News è edito da Consortium GARR, La rete Italiana dell'Università e della Ricerca


GARR News n°12 - Giugno 2015 - Tiratura: 10.000 copie - Chiuso in redazione: 30 Giugno 2015
Redazione GARR News
Hanno collaborato a questo numero: Claudio Barchesi, Maria Ludovica Bitonti, Giovanni Cesaroni, Marco Ferrazzoli, Mara Gualandi, Alesandro Inzerilli, Silvia Mattoni, Alessandra Migliozzi, Roberto Nassisi, Elisabetta Pasta, Angela Re, Massimo Romano, Francesca Scianitti, Massimo Valiante, Gloria Vuagnin


 

Abbiamo 70 visitatori e nessun utente online