Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

ENEA :: Verso lo smart working

Scritto da Maria Ludovica Bitonti Il . Inserito in la voce della comunità . Visite: 3664

ENEA :: Verso lo smart working
#LaRicercaComunica

ENEA offre a tutti i suoi dipendenti sempre nuove opportunità di utilizzo di strumenti e competenze avanzate nell’ambito ICT.

Obiettivo è il pieno sviluppo dello smart working, modalità di lavoro basata su forti elementi di flessibilità, soprattutto in fatto di sede e di orario di lavoro: per i ricercatori l’utilizzo del proprio ufficio o laboratorio in mobilità, può rivelarsi molto utile e portare ad incrementare la produttività del lavoro. Per raggiungere l’obiettivo, la disponibilità, la potenza e la sicurezza della rete dati è un requisito essenziale: nei centri di ricerca ENEA, dove è presente una gestione centralizzata dell’infrastruttura di rete, si è scelto di abilitare tutti gli access point alla rete Eduroam, il servizio GARR che offre un accesso sicuro alla rete wireless per gli utenti della comunità dell'Università e della Ricerca. Nei centri ENEA il numero di access point è di circa 120 ed è in progressivo aumento. Infine l’ENEA sta supportando il VoIP con l’intento di realizzare un servizio con la conversione dell’intera numerazione telefonica “tradizionale”, in modo da associare lo smartphone del dipendente ENEA al proprio numero di telefono di ufficio. Inoltre grazie alle reti virtuali private (VPN) è possibile trasmettere informazioni aziendali riservate e utilizzare in modo sicuro i servizi di file sharing.

www.enea.it

GARR News - Testata semestrale registrata al Tribunale di Roma: n. 243/2009 del 21 luglio 2009

Il contenuto di questo sito e' rilasciato, tranne dove altrimenti indicato,
secondo i termini della licenza Creative Commons attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

GARR News è edito da Consortium GARR, La rete Italiana dell'Università e della Ricerca


GARR News n°10 - Giugno 2014 - Tiratura: 10.000 copie - Chiuso in redazione: 11 Giugno 2014
Redazione GARR News
Hanno collaborato a questo numero: Marta Ammoni, Andrea Avi, Claudio Barchesi, Maria Ludovica Bitonti, Marco Ferrazzoli, Mara Gualandi, Alessandro Inzerilli, Marco Malaspina, Andrea Pinzani, Francesco Rea, Sabrina Regno, Alessandra Saletti, Cristina Sarteschi, Francesca Scianitti, Maria Sole Scollo, Simona Venuti, Sabina Viezzoli, Redazione Media INAF


 

Abbiamo 73 visitatori e nessun utente online