Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

ENEA :: Eco-Data Centre per Smart Cities, Enea partner di DC4Cities

Scritto da Maria Ludovica Bitonti Il . Inserito in la voce della comunità . Visite: 3957

ENEA :: Eco-Data Centre per Smart Cities, Enea partner di DC4Cities
#LaRicercaComunica

Il progetto europeo DC4Cities (An environmentally sustainable Data Centre for Smart Cities) mira ad adattare il consumo energetico dei data centre al paradigma delle smart cities.

L'iniziativa nasce dall’esigenza di coniugare il duplice ruolo dei data centre in ambito smart cities: di supporto, perché è su di essi che si appoggiano la gran parte dei servizi utili all’ottimizzazione delle risorse, ma anche di soggetti che consumano crescenti quantità di energia. Questa iniziativa europea intende ottimizzare il consumo di energia dei DC riducendo conseguentemente le emissioni rilasciate e l’impatto ambientale ed energetico dell’intera città.

L’obiettivo principale del progetto è quello di rendere energy-adaptive sia i DC già esistenti nelle municipalità sia quelli di nuova installazione. Si tratta cioè di “adattare” e ottimizzare il consumo di energia elettrica da parte dei DC in base alla disponibilità della stessa senza imporre modifiche alla logistica e senza sacrificare la qualità dei servizi erogati agli utenti. Ma la sfida principale del progetto DC4CITIES, è quella di ottenere questi risultati attraverso una quota di impiego delle energie rinnovabili pari almeno all’80%. Le soluzioni sviluppate dal progetto DC4CITIES saranno testate presso alcuni DC di Barcellona e Trento. ENEA è uno dei partner italiani del progetto pilota (insieme a HP Italia e al Consorzio Create-Net) e le attività che lo vedono partecipe riguardano in modo particolare i settori delle metriche, dei processi di standardizzazione, e dei sistemi di predizione della disponibilità di energie rinnovabili

www.dc4cities.eu

GARR News - Testata semestrale registrata al Tribunale di Roma: n. 243/2009 del 21 luglio 2009

Il contenuto di questo sito e' rilasciato, tranne dove altrimenti indicato,
secondo i termini della licenza Creative Commons attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

GARR News è edito da Consortium GARR, La rete Italiana dell'Università e della Ricerca


GARR News n°11 - Dicembre 2014 - Tiratura: 10.000 copie - Chiuso in redazione: 19 Dicembre 2014
Redazione GARR News
Hanno collaborato a questo numero: Claudio Barchesi, Maria Ludovica Bitonti, Giorgio Bontempi, Fulvio Casale, Marco Ferrazzoli, Mara Gualandi, Alessandro Inzerilli, Giovanni L'Abate, Silvia Mattoni, Elisabetta Pasta, Roberto Reali, Lisa Reggiani, Francesca Scianitti, Luca Severini, Luciana Trufelli, Antonella Varaschin, il team italiano di BELLEII.


 

Abbiamo 71 visitatori e nessun utente online