Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Informativa sulla privacy

INGV :: Un dataset unico per i Campi Flegrei
INGV :: Un dataset unico per i Campi Flegrei

INGV :: Un dataset unico per i Campi Flegrei

| Silvia Mattoni | la voce della comunità
Articolo letto 1545 volte
#LaRicercaComunica

Nei vulcani con un sistema idrotermale, cioè di un acquifero caldo tra il magma e la superficie, il degassamento diffuso di CO2 può costituire il principale modo di rilascio di CO2 vulcanica.

Monitorare queste emissioni può fornire indizi importanti per capire l’evoluzione dell’attività vulcanica ed interpretare i segnali di instabilità, specialmente nelle caldere. Una collaborazione tra l’INGV, l’Università di Perugia e l’IGG del CNR ha portato alla creazione di un database in cui sono riportati diciotto anni di flussi di CO2 provenienti dalla Solfatara di Pozzuoli. L’intero set di dati è uno dei più grandi mai prodotti al mondo ed è ora disponibile per la comunità scientifica.

www.ingv.it

GARR NEWS N° 17 - dicembre 2017


Archivio GARR NEWS