Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

INFN :: Un’infrastruttura di calcolo globale per i Big Data della fisica

INFN :: Un’infrastruttura di calcolo globale per i Big Data della fisica

Scritto da Antonella Varaschin Il . Inserito in la voce della comunità . Visite: 1085

#LaRicercaComunica

Due accordi tra importanti istituzioni di ricerca mondiali decretano l’avvio di una nuova infrastruttura unificata per le risorse di calcolo dedicate alla fisica delle alte energie agli acceleratori e nei campi delle astroparticelle e astronomia.

In Italia, la firma di un protocollo d’intesa tra INFN e INAF per il coordinamento delle attività istituzionali di reciproco interesse, che richiedono efficaci risorse di calcolo e di data management. L’obiettivo è la realizzazione organica di programmi scientifici di comune interesse, sia tra quelli sviluppati internamente ai due enti, sia tra i progetti nazionali e internazionali già in corso, per la partecipazione ai quali siano elementi cruciali il calcolo e il data management. A livello globale, un recente accordo tra CERN e Square Kilometer Array (SKA), il più grande radiotelescopio al mondo, formalizza la collaborazione nel settore del computing su vasta scala per l’elaborazione e l’archiviazione dei dati exascale, con SKA e LHC. Come per il CERN, acquisire, archiviare, gestire e distribuire i dati di SKA, perché siano analizzati da collaborazioni scientifiche distribuite in tutto il pianeta, rappresenterà una notevole sfida tecnologica.

infn.it

GARR News - Testata semestrale registrata al Tribunale di Roma: n. 243/2009 del 21 luglio 2009

Il contenuto di questo sito è rilasciato, tranne dove altrimenti indicato,
secondo i termini della licenza Creative Commons attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

GARR News è edito da Consortium GARR, La rete Italiana dell'Università e della Ricerca


GARR News n°17 - dicembre 2017 - Tiratura: 10.000 copie - Chiuso in redazione: 19 dicembre 2017
Redazione GARR News
Hanno collaborato a questo numero: Claudio Barchesi, Alex Barchiesi, Paolo Bolletta, Alberto Colla, Luigi Cordisco, Marco Ferrazzoli, Marco Galliani, Americo Gervasi, Mara Gualandi, Silvia Malesardi, Silvia Mattoni, Laura Moretti, Fulvio Nigrisoli, Francesca Nacini, Andrea Salvati, Francesca Scianitti, Massimo Valiante, Gloria Vuagnin


 

Abbiamo 137 visitatori e nessun utente online