Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Informativa sulla privacy

Le reti della ricerca nella Internet Hall of Fame

| Redazione | pillole di rete
Articolo letto 4368 volte

Tre esponenti delle reti della ricerca internazionali figurano tra i 24 nomi selezionati dell’Internet Hall of Fame del 2014 per aver contribuito con il loro lavoro allo sviluppo e all’espansione di una rete Internet globale e aperta.

Si tratta di Dai Davies, co-fondatore di Dante, che gestisce la rete europea della ricerca GÉANT a cui la rete GARR è interconnessa, Erik Huizer, Chief Executive Officer della rete della ricerca olandese Surfnet e Steve Huter, direttore del Network Startup Resource Center dell’Oregon e membro del comitato tecnico e organizzativo di quella africana.

Davies, Huizer e Huter hanno ricevuto la nomina nella categoria “Global Connector”, che riconosce e celebra le persone di tutto il mondo che hanno dato i maggiori contributi alla crescita, alla connettività e all'uso di internet, su scala globale o all'interno di una regione o di una comunità specifica. Dai Davies, responsabile dal 1991 dello sviluppo della rete della ricerca europea GÉANT, ha dichiarato: “Le reti ad alta velocità ci stanno dando opportunità incredibili per migliorare le nostre vite. Tutto questo è molto evidente in diversi ambiti scientifici e molti settori della società stanno iniziando a trarne un reale beneficio: cambiamenti climatici, disaster recovery, sicurezza alimentare, salute, formazione e arti ne sono esempi chiari. GÉANT sta dando opportunità che 10 anni fa avremmo potuto solo sognare". La Internet Hall of Fame è stata lanciata nel 2012 dalla Internet Society (ISOC) e la cerimonia di quest'anno si è tenuta a Hong Kong l'8 aprile.

GARR NEWS N° 10 - Giugno 2014


Archivio GARR NEWS