Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

il filo || 12/2014

Scritto da Enzo Valente Il . Inserito in Editoriale . Visite: 3080

Enzo Valente

Cari lettori,
benvenuti nel nostro numero di fine anno di GARR NEWS. Innanzitutto vorrei comunicarvi che lo scorso 26 novembre 2014 il CdA ha nominato Federico Ruggieri nuovo direttore del GARR a partire dall'1 gennaio 2015, cioè alla prevista scadenza del mio mandato. Colgo l'occasione per fare i migliori auguri a Federico e soprattutto per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito finora al successo delle attività del GARR. Io continuerò comunque a offrire la mia collaborazione in tutte le sfide future.

Tornando a GARR NEWS e alle novità che condivideremo con voi, vi aggiorno che in queste pagine tratteremo di temi molto caldi e attuali. Parleremo infatti di alimentazione, di cibo, di energia, di sostenibilità, di agroalimentare Made in Italy, di valorizzazione dei prodotti della tradizione italiana e di innovazioni legate alla rete. In particolare, ci soffermeremo su due progetti molto interessanti sulla sicurezza alimentare e sul risparmio energetico, coordinati dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna e dall’ENEA.

Continuando a parlare di temi di grande attualità, mi fa piacere ricordare che la seconda metà del 2014 ha visto l’Italia di turno alla presidenza europea e che tra le priorità indicate dal nostro Paese ci sono proprio sostenibilità ambientale, infrastrutture e servizi digitali. In linea con questi temi, l’Italia ha accolto appuntamenti relativi al mondo dell’ICT, delle reti e delle infrastrutture digitali per la ricerca, come l’e-IRG (e-Infrastructure Reflection Group) workshop, ospitato a novembre dal GARR e organizzato dai maggiori esperti di infrastrutture europee. E di infrastrutture parleremo con il progetto Science & Technology Digital Library coordinato dal CNR, potente strumento di conoscenza che rompe schemi e precedenti paradigmi e mette scienza e tecnologia a disposizione di tutti superando la divisione tra la cultura scientifica e umanistica tipica del nostro Paese. La Digital Library sfrutta infatti la tecnologia e la rete a vantaggio non soltanto della comunità scientifica ma dell’intera società per favorire l’innovazione e la crescita economica.

Proprio sfruttare la rete a vantaggio di tutta la società è quello che il progetto GARR-X Progress sta facendo con il collegamento delle scuole. Continua infatti la nostra missione di unire il Paese con la fibra ottica e ulteriori 30 scuole sono state connesse alla rete GARR negli ultimi mesi: questo per noi è un importante risultato ma è anche un nuovo punto di partenza che ci dà la motivazione per continuare la campagna di sensibilizzazione delle scuole che abbiamo intrapreso. C’è infatti voluto del tempo affinché la rete GARR e le scuole facessero reciproca conoscenza e avvicinare le scuole alla nostra rete si è rivelato più difficile di quanto pensassimo. Abbiamo notato che spesso il tema dell’ICT nella scuola viene considerato con distacco sia per la scarsa conoscenza dell’argomento che per la mancanza di fondi che affligge da anni l’istruzione italiana. Numerosi istituti ci stanno ora contattando e quello che abbiamo rilevato è che le scuole maggiormente interessate sono quelle ubicate nei territori più difficilmente raggiungibili. Ciò ha portato ad un cambiamento di programma da parte nostra in quanto l’accordo iniziale con il Ministero era quello di collegare le scuole più vicine ai nostri punti di presenza in modo da poter ottimizzare i costi e collegarne tante più possibili. Al momento stiamo mediando tra la nostra idea iniziale e l’esigenza di collegare le scuole più interessate a causa della loro lontananza dalle zone servite dagli operatori commerciali.

E ancora vi parleremo del nuovo servizio GARRbox che abbiamo messo a punto per l’archiviazione, condivisione e sincronizzazione dei dati personali, vi racconteremo delle raccomandazioni contenute nei “White Papers” prodotte dal gruppo e-IRG di cui vi ho accennato all’inizio, della piattaforma greca di servizi virtuali chiamata “~okeanos GLOBAL”, accessibile a tutta la comunità che fa capo alla rete europea GÉANT, del progetto BELLE II che affiancherà l’acceleratore di particelle LHC e che ci darà preziose informazioni sull’evoluzione dell’universo e di molto altro ancora. Augurandovi una buona lettura, faccio a tutti i miei più cari auguri di felice anno nuovo!

Federico RuggieriFederico Ruggieri, Direttore Consortium GARR dal 1 Gennaio 2015

Sono contento e onorato di essere stato scelto per guidare una delle eccellenze italiane. Il mio massimo impegno sarà perché GARR con la sua rete e i suoi servizi avanzati possa continuare ad essere sempre in anticipo rispetto alle innovazioni tecnologiche sia nel panorama nazionale che internazionale. Le reti a banda ultralarga e le infrastrutture digitali hanno assunto negli anni un'importanza crescente in campo scientifico, culturale ed educativo e oggi avere strumenti ICT all'avanguardia, in linea con quello dei Paesi europei più avanzati, è una conditio sine qua non per garantire la competitività italiana a livello di ricerca e innovazione. Per questo GARR è chiamato a un compito delicatissimo e importante per il nostro Paese. E in queste pagine di GARR NEWS continueremo ad aggiornarvi e a farvi partecipi del nostro entusiasmo, delle nostre battaglie e dei nostri traguardi.

GARR News - Testata semestrale registrata al Tribunale di Roma: n. 243/2009 del 21 luglio 2009

Il contenuto di questo sito e' rilasciato, tranne dove altrimenti indicato,
secondo i termini della licenza Creative Commons attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

GARR News è edito da Consortium GARR, La rete Italiana dell'Università e della Ricerca


GARR News n°11 - Dicembre 2014 - Tiratura: 10.000 copie - Chiuso in redazione: 19 Dicembre 2014
Redazione GARR News
Hanno collaborato a questo numero: Claudio Barchesi, Maria Ludovica Bitonti, Giorgio Bontempi, Fulvio Casale, Marco Ferrazzoli, Mara Gualandi, Alessandro Inzerilli, Giovanni L'Abate, Silvia Mattoni, Elisabetta Pasta, Roberto Reali, Lisa Reggiani, Francesca Scianitti, Luca Severini, Luciana Trufelli, Antonella Varaschin, il team italiano di BELLEII.


 

Abbiamo 85 visitatori e nessun utente online