Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

La nuova rete vede la luce!

Scritto da Redazione Il . Inserito in GARR-X Progress . Visite: 3739

La nuova rete vede la luce!

In tempi brevissimi, grazie a un grande lavoro di squadra, realizzata la nuova infrastruttura per il Sud - Newsletter n°3 • DICEMBRE 2014

Fibre e apparati di rete :: La fase di rilascio delle tratte in fibra ottica di dorsale e di accesso si avvia a conclusione. Tutte le nuove tratte di backbone, che si estendono per quasi 4.000km, sono state collaudate e sono pronte per essere “illuminate” dai nuovi apparati trasmissivi, mentre il rilascio delle fibre di accesso sarà ultimato entro gennaio 2015.

GARR-X PROGRESS

Adeguamento PoP :: L’attività di adeguamento e potenziamento degli impianti tecnologici (principalmente impianti di distribuzione/continuità elettrica e di condizionamento dell’aria) dei locali dei PoP che ospiteranno i nuovi apparati di rete previsti dal progetto sarà ultimata entro il mese di dicembre. L'attività è partita ad inizio 2014 con uno studio condotto sito per sito che ha evidenziato una serie di criticità infrastrutturali. Gli interventi realizzati hanno coinvolto gran parte dei PoP dell’infrastruttura di rete GARR-X Progress.

Apparati trasmissivi e di routing :: Le attività di installazione degli apparati di router e trasmissivi sono iniziate nel mese di settembre e termineranno entro il 31 gennaio, secondo quanto stabilito nel cronoprogramma del progetto. A seguito della gara pubblica, aggiudicata a luglio, sono stati acquistati router in continuità tecnologica con quelli della rete GARR-X: Juniper MX960 e MX480 aggiornati con la dotazione di interfacce di rete a 40/100 Gbps, che consentiranno la creazione di un anello a 100 Gbps, tra i PoP di core della rete e la realizzazione di collegamenti da 10 ai 40 Gbps per gli altri PoP di aggregazione.

Per quanto riguarda gli apparati trasmissivi, ad aggiudicarsi la gara è stata l’innovativa tecnologia Infinera “Intelligent Transport Network”, in grado di supportare trasmissioni ottiche multi-terabit. La soluzione tecnologica scelta, adottata anche dalla rete della ricerca europea GÉANT, è infatti caratterizzata dall’utilizzo di cosiddetti super channel a 500 Gbps in grado “multiplare” su una singola coppia di fibre ottiche di lunga distanza una capacità di 8 Tbps ed erogare servizi da 10 a 100 Gbps.

Cloud e servizi ICT :: La gara per l’acquisizione di apparati di calcolo e storage distribuito è stata aggiudicata a settembre. È attualmente in corso l’installazione degli apparati presso l’Università degli Studi di Palermo, primo dei cinque siti selezionati per ospitarli. Gli altri saranno l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, l’Università della Calabria (Cosenza), i Laboratori Nazionali del Sud (LNS) di Catania e l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Il completamento delle operazioni è previsto entro il 31 gennaio 2015. Il servizio di GARRbox per lo storage personale è entrato in produzione, mentre è in sperimentazione il servizio web meeting, che prevede l’utilizzo di Adobe Connect nelle riunioni a distanza. Al momento il servizio è utilizzato nella formazione in GARR-X Progress: 10 incontri sono stati già effettuati in aula virtuale con circa 25 partecipanti a sessione e altri 8 incontri sono in previsione.

Scuole :: Le scuole ad oggi collegate grazie a GARR-X Progress sono 28. Circa 30 istituti sono in attesa di attivazione in seguito all’effettuazione dell’ordine della fibra da parte del GARR, mentre per un'altra decina si sta procedendo con gli studi di fattibilità. Il tema della scarsa adesione delle scuole all'opportunità data dal progetto è stata oggetto di due interrogazioni parlamentari alla Camera e al Senato alle quali hanno risposto rispettivamente i sottosegretari MIUR Gabriele Toccafondi e Angela D'Onghia che hanno affermato come il progetto sia tenuto in grande considerazione dal Ministero, ma alle loro parole di impegno per "[...] avviare ogni utile iniziativa, anche di sensibilizzazione, affinché si faccia più consapevole nelle scuole la coscienza dell'importanza di questo progetto [...]" non è tuttavia seguita nessuna azione concreta ed efficace per estendere l'opportunità a più scuole possibili nei tempi previsti dal progetto.

contatti


TELEFONO
06. 4962.2000
EMAIL
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
WEB
www.garrxprogress.it

 

 

GARR News - Testata semestrale registrata al Tribunale di Roma: n. 243/2009 del 21 luglio 2009

Il contenuto di questo sito e' rilasciato, tranne dove altrimenti indicato,
secondo i termini della licenza Creative Commons attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

GARR News è edito da Consortium GARR, La rete Italiana dell'Università e della Ricerca


GARR News n°11 - Dicembre 2014 - Tiratura: 10.000 copie - Chiuso in redazione: 19 Dicembre 2014
Redazione GARR News
Hanno collaborato a questo numero: Claudio Barchesi, Maria Ludovica Bitonti, Giorgio Bontempi, Fulvio Casale, Marco Ferrazzoli, Mara Gualandi, Alessandro Inzerilli, Giovanni L'Abate, Silvia Mattoni, Elisabetta Pasta, Roberto Reali, Lisa Reggiani, Francesca Scianitti, Luca Severini, Luciana Trufelli, Antonella Varaschin, il team italiano di BELLEII.


 

Abbiamo 117 visitatori e nessun utente online