Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Informativa sulla privacy

  • Home
  • Altre Rubriche
  • Pillole di Rete
  • Alzheimer: la diagnosi precoce è possibile. Prima dimostrazione del servizio DECIDE

Alzheimer: la diagnosi precoce è possibile. Prima dimostrazione del servizio DECIDE

| redazione | pillole di rete
Articolo letto 5768 volte

La prima dimostrazione del servizio clinico per la diagnosi precoce dell’Alzheimer, fornito dall’infrastruttura del progetto DECIDE, avverrà durante l’undicesima Conferenza annuale di Alzheimer Europe (Varsavia, 6-8 ottobre prossimi).

Obiettivo del progetto europeo DECIDE, di cui GARR è coordinatore, è infatti la progettazione e l’implementazione di un’infrastruttura (basata sulla rete paneuropea della ricerca GÉANT) che fornirà al personale medico un servizio per l’estrazione di marcatori che facilitino la diagnosi della malattia di Alzheimer e della schizofrenia. Durante la dimostrazione verrà prodotto un referto con dei valori effettivamente utilizzabili dal medico nella diagnosi precoce della malattia a conferma del valore clinico del servizio. La dimostrazione della validità tecnica del servizio è stata invece presentata in occasione dell’EGI User Forum che si è tenuto in Lituania, a Vilnius, dall’11 al 14 aprile scorso.
www.eu-decide.eu

GARR NEWS N° 4 - Giugno 2011


Archivio GARR NEWS