Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

Accesso aperto alla conoscenza del CNR

Scritto da Redazione Il . Inserito in pillole di rete . Visite: 4142

Il presidente del Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) Luigi Nicolais ha sottoscritto la Berlin Declaration on Open Access to Knowledge in the Sciences and Humanities (Dichiarazione di Berlino), che costituisce la ‘carta’ europea di adesione ai principi dell’accesso aperto ai prodotti della ricerca finanziata con fondi pubblici.

Aderendo ufficialmente ai principi dell’accesso aperto della letteratura scientifica, il CNR prevede di sviluppare una serie di azioni specifiche per garantire la massima diffusione dei prodotti risultanti dalle attività scientifiche dell’ente, promuovendo a tal fine licenze di tipo ‘creative commons’, nuovi modelli per la pubblicazione, accordi con i principali editori commerciali e adeguate regole istituzionali.

“Rendendo ampiamente e immediatamente fruibili i risultati e il patrimonio di conoscenze acquisiti attraverso i processi della scienza e della tecnologia, l’attuazione dei principi dell’accesso aperto ai prodotti della ricerca può senza dubbio favorire la crescita culturale ed economica del paese”, ha affermato il presidente Nicolais.