Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

La ricerca medica italiana premiata con il Best Exhibit Award di ICT 2013

Scritto da Redazione Il . Inserito in pillole di rete . Visite: 3254

Il progetto MD-Paedigree, coordinato dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, si è aggiudicato il premio come miglior spazio espositivo durante ICT 2013, l’evento dedicato alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione promosso dalla Commissione Europea.

L’edizione che si è svolta a novembre in Lituania ha visto la presenza di oltre 200 espositori e 5500 partecipanti. Il premio rappresenta un riconoscimento per la capacità del progetto di presentare dimostrazioni applicative di quanto fatto già nei primi mesi di vita del progetto.

Partito a marzo 2013, MD-Paedigree (Model-Driven Paediatric European Digital Repository) raccoglie l’eredità dei precedenti progetti europei Health-e-Child e Sim-e-Child e intende creare, attraverso l’analisi di Big Data, una sorta di paziente virtuale che permetta di prevedere l’andamento della malattia e sperimentare terapie e interventi. Il progetto sfrutta un’infrastruttura grid e cloud e strutture di calcolo ad alte prestazioni a supporto delle recenti scoperte della medicina, della genetica, della modellistica applicata alla clinica. L’obiettivo è quello di facilitare, in modo personalizzato per ciascun paziente, la previsione dell’evoluzione di alcune malattie pediatriche come le cardiomiopatie, le malattie neurologiche e neuromuscolari, l’artrite idiopatica giovanile, il rischio di patologia cardiovascolare nei bambini e negli adolescenti affetti da obesità.

GARR News - Testata semestrale registrata al Tribunale di Roma: n. 243/2009 del 21 luglio 2009

Il contenuto di questo sito e' rilasciato, tranne dove altrimenti indicato,
secondo i termini della licenza Creative Commons attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

GARR News è edito da Consortium GARR, La rete Italiana dell'Università e della Ricerca


GARR News n°9 - Novembre 2013 - Tiratura: 7000 copie - Chiuso in redazione: 6 Dicembre 2013
Redazione GARR News
Hanno collaborato a questo numero: Alessandro Andretto, Claudio Barchesi, Maria Ludovica Bitonti, Mauro Campanella, Massimo Del Sarto, Fulvio Galeazzi, Mara Gualandi, Maria Laura Mantovani, Mario Santamaria, Laura Santoro, Francesca Scianitti


 

Abbiamo 96 visitatori e nessun utente online