Skip to main content

GARR NEWS 15 - DICEMBRE 2016

caffè scientifico

  • Internet delle cose: un aiuto concreto per la disabilità

    Internet delle cose: un aiuto concreto per la disabilità

    Colloquio con Paolo Meriggi L’Internet of Things, ovvero l’Internet delle cose, sta raggiungendo livelli di maturità sempre più el...
  • Smart School Community: il benessere ambientale nasce in classe

    Smart School Community: il benessere ambientale nasce in classe

    Colloquio con Antonella Tundo e Angelo Mariano Aumentare significativamente l'efficienza energetica complessiva delle città e sfruttare al meglio le...
  • Dati intelligenti per migliorare la città

    Dati intelligenti per migliorare la città

    Colloquio con Paolo Nesi La qualità della vita di una città può essere migliorata dai dati?
  • Dati aperti e condivisi per un futuro più smart

    Dati aperti e condivisi per un futuro più smart

    Città più agili e servizi che migliorano la qualità della vita, grazie ad applicazioni basate sull'utilizzo di open data e di oggetti co...

in evidenza

GARR NEWS 15 - DICEMBRE 2016

archivio garr news


sfoglia garr news


Agenda


La ricerca comunica:

notizie dai centri di ricerca

Pillole di rete

Notizie dal GARR

  • La connessione con la rete europea Géant arriva a 600 Gbps
    01 Marzo 2024

    È stato completato con successo l’upgrade del collegamento tra la rete GARR e la rete europea della ricerca GÉANT. Tutta la comunità scientifica e accademica italiana può ora contare su una connessione internazionale pari a 600 Gbps complessivi, grazie al doppio link con

    ...
  • Ecco il nuovo GARR NEWS!
    27 Febbraio 2024

    Online la nuova edizione di GARR NEWS in cui ci concentriamo sul tema della partecipazione, una delle caratteristiche che maggiormente connotano la comunità della ricerca e dell’istruzione. Grazie all’impegno attivo da parte di tutti è possibile creare nuove

    ...
  • La Data Centre Interconnection entra in produzione sulla rete GARR
    19 Febbraio 2024

    Dopo il successo della sperimentazione sulle soluzioni DCI nei mesi scorsi, è pienamente operativa sulla rete nazionale GARR la connessione, alla capacità di 1,6 Tbps, tra il CERN di Ginevra e il CNAF dell’INFN a Bologna.