Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

Caffè Scientifico


Generazione senza fili

Scritto da Maddalena Vario Il . Inserito in caffè scientifico . Visite: 4131

Generazione senza fili

C’era una volta l’università senza Internet.... dove il libretto universitario era davvero un libretto da sfogliare con firme di professori, esami e voti, dove lunghe erano le file e le attese per chi doveva iscriversi ad un appello di esame, dove per fare una ricerca non si aveva altra scelta che recarsi alla propria biblioteca universitaria...

Arriva il 1994 e Internet fa capolino nelle prime università italiane, c’è chi comincia a frequentare le sale computer per mandare un’e-mail all’amico conosciuto in Erasmus (ovviamente se l’università è abbastanza all’avanguardia da avere una sala computer), nel piano degli esami ne compare uno dal misterioso titolo “Information and Communication Technology”, iniziano i primi tentativi di studenti curiosi che vogliono connettersi con l’altra parte del mondo: spesso però le connessioni sono troppo lente e si finisce per rinunciare... “del resto se la connessione è con un sito oltre oceano, è normale che ci voglia del tempo per raggiungerlo”. 

ICT4University

Scritto da Maddalena Vario Il . Inserito in caffè scientifico . Visite: 3171

ICT4University

Il programma ICT4University si inserisce tra le iniziative previste dal Piano E-Gov 2012 promosso dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione.

Il Piano definisce un insieme di progetti di innovazione digitale che, nel loro complesso, si propongono di modernizzare, rendere più efficiente e trasparente la Pubblica Amministrazione, migliorando qualità ed efficienza dei servizi erogati a cittadini e imprese. I progetti sono stati finanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la digitalizzazione della pubblica amministrazione e dell’innovazione tecnologica e cofinanziati dagli Enti locali. 

Salento Digitale

Scritto da Antonio Campa Il . Inserito in caffè scientifico . Visite: 3363

Protagoniste in rete

Il ruolo della rete dell’università e della ricerca nella digitalizzazione dell’Università del Salento

La disponibilità di una rete a larghissima banda ha permesso di operare varie innovazioni nell’ambito dei processi interni universitari. Innanzitutto, la disponibilità di banda ha accelerato la convergenza verso il modello di “Università Digitale” che contempla la digitalizzazione, la semplificazione amministrativa, l’introduzione, il potenziamento e la standardizzazione di diversi processi interni: l’iscrizione online e la verbalizzazione elettronica degli esami degli studenti, il fascicolo personale dello studente, l’automazione dei flussi informativi, l’adozione di servizi VoIP e la copertura completa dei campus universitari con reti WiFi.

Task Force GARR

Scritto da Angelo Saccà Il . Inserito in caffè scientifico . Visite: 3039

Task Force GARR

Il Consortium GARR ha ritenuto strategicamente importante un proprio coinvolgimento attivo nelle attività del Programma ICT4University, che verte su servizi e tematiche già in fase di sperimentazione o di erogazione sulla rete GARR, allo scopo di cogliere tempestivamente le opportunità di iniziative in corso o in fase di avvio in un contesto quale quello universitario, motore spesso di innovazione e sviluppo ed animato da spirito propositivo e di partecipazione.