Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

Internazionale


H2020: suggerimenti per una proposta vincente

Scritto da Diassina Di Maggio Il . Inserito in internazionale . Visite: 3304

H2020: suggerimenti per una proposta vincente

I consigli di APRE per non perdere le opportunità offerte al mondo della ricerca europea e ottimizzare al massimo la partecipazione italiana ad Horizon 2020

L’APRE ha organizzato per conto del MIUR le giornate relative al programma Horizon2020 per la presentazione dei nuovi bandi del biennio 2016-17. Questi programmi hanno visto il coinvolgimento interessato di un numero sempre più grande di partecipanti, tra cui membri della pubblica amministrazione, rappresentati delle piccole e medie imprese, esponenti del mondo dell’università e dei centri di ricerca ed anche molti giovani, interessati a nuove possibilità di carriera.

Risolvere dall'alto i problemi del pianeta

Scritto da Diana Cresti Il . Inserito in internazionale . Visite: 2998

Risolvere dall'alto i problemi del pianeta

Copernicus: dall'Unione Europea 14 nuovi satelliti per il monitoraggio dell'ambiente su scala globale

Il 7 e 8 dicembre si è svolta a Parigi la conferenza COP21, il summit mondiale sul cambiamento climatico, che si è concluso con una serie di impegni che i paesi firmatari si sono assunti e sui quali ora si dovranno concentrare le attenzioni di politici, economisti e scienziati.

Identità digitale: the next generation

Scritto da Diana Cresti Il . Inserito in internazionale . Visite: 3341

Identità digitale: the next generation

Con il progetto AARC l’evoluzione delle identità federate passa attraverso un impegno comune di integrazione delle più importanti tecnologie oggi esistenti

Le federazioni di identità nazionali come IDEM e il servizio di interfederazione eduGAIN offrono un'infrastruttura sicura e scalabile che consente l'accesso a una vasta collezione di risorse online. Tuttavia, ci sono ancora importanti sfide che impediscono una più ampia adozione di questo sistema. Inoltre, ci sono altre infrastrutture di autenticazione e autorizzazione (AAI) gestite da varie comunità di ricerca, che funzionano in maniera indipendente e spesso incompatibile con eduGAIN.

GARR News - Testata semestrale registrata al Tribunale di Roma: n. 243/2009 del 21 luglio 2009

Il contenuto di questo sito e' rilasciato, tranne dove altrimenti indicato,
secondo i termini della licenza Creative Commons attribuzione - Non commerciale Condividi allo stesso modo 3.0 Italia

GARR News è edito da Consortium GARR, La rete Italiana dell'Università e della Ricerca


GARR News n°13 - Dicembre 2015 - Tiratura: 10.000 copie - Chiuso in redazione: 22 Dicembre 2015
Redazione GARR News
Hanno collaborato a questo numero: Edoardo Angelucci, Claudio Barchesi, Alex Barchiesi, Marco Ferrazzoli, Mara Gualandi, Alessandro Inzerilli, Silvia Mattoni, Giuditta Marinaro, Gianni Marzulli, Alessandra Migliozzi, Olimpia Nigris Cosattini, Andrea Salvati, Francesca Scianitti, Massimo Valiante, Antonella Varaschin.


 

Abbiamo 133 visitatori e nessun utente online