Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa

Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR). In particolare abbiamo aggiornato la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti che il Regolamento ti garantisce. Ti invitiamo a prenderne visione.

Informativa sulla privacy

Internazionale


INDICATE: la cultura incontra l’ e-Infrastructure

Scritto da Federica Tanlongo Il . Inserito in internazionale . Visite: 4072

INDICATE: la cultura incontra l’ e-Infrastructure

Ecco come il potenziale delle infrastrutture digitali può contribuire a risolvere i vecchi problemi dell’e-Culture

Finanziato dalla Commissione Europea all’interno di FP7, INDICATE è un’azione di supporto dedicata a promuovere l’adozione di buone pratiche e politiche comuni nell’utilizzo delle e-Infrastructure per il Digital Cultural Heritage nel bacino del Mediterraneo e oltre, grazie a un accordo di collaborazione stretto successivamente con un partner Cinese. Il progetto è coordinato dall’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche italiane (ICCU).

La via verso la digital preservation passa da qui

Scritto da Federica Tanlongo Il . Inserito in internazionale . Visite: 3909

La via verso la digital preservation passa da qui

Colloquio con la Dott.ssa Caffo

Quali sono le motivazioni dietro alla ideazione di INDICATE? Quali i bisogni specifici cui il progetto cerca di rispondere?

INDICATE nasce dall’esperienza maturata sul tema delle infrastrutture per il patrimonio culturale digitale nell’ambito del progetto DC-NET e dalla vocazione del Ministero per i beni e le attività culturali alla collaborazione con i paesi del Mediterraneo.

FP7-Italia

Scritto da Diassina di Maggio Il . Inserito in internazionale . Visite: 4347

FP7-Italia

Luci e ombre della partecipazione italiana al settimo programma quadro. Ma anche alcuni punti saldi da cui ripartire in vista di Horizon 2020

Secondo l’ultimo rapporto del sistema di monitoraggio di FP7, che copre il periodo 2007-2011, durante i primi 5 anni del programma, i 307 bandi completati hanno generato oltre 95.000 proposte, più di 16.000 delle quali finanziate con circa 25,7 miliardi di euro complessivi, con un tasso di successo medio che si aggira intorno al 17%. Ma com’è la situazione per quanto riguarda la partecipazione Italiana?

Esperienze d’eccellenza

Scritto da Federica Tanlongo Il . Inserito in internazionale . Visite: 5430

Esperienze d’eccellenza

Colloquio con la prof.ssa Romani

Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Perugia, Luigina Romani ha svolto la sua formazione post-dottorato in immunologia presso il NIH, Bethesda, Maryland USA, ed è attualmente Professore Ordinario di Patologia presso l’Università di Perugia. La sua esperienza nel settore dell’immunopatogenesi e immunoregolazione delle infezioni, con particolare enfasi al ruolo dell’infiammazione cronica nella patogenesi del processo infettivo, è internazionalmente riconosciuta.