ieri, oggi, domani

Caro GARR ti scrivo...

Caro GARR ti scrivo...

| Renzo Davoli

Caro GARR, compagno di mille avventure e di qualche marachella, quanto tempo è passato? Vent’anni, ma sembra ieri. Sì, è vero, i capelli si sono un po’ ingrigiti e il mondo è cambiato. I megabyte per secondo sono diventati giga e forse presto saranno tera, ma l’entusiasmo è rimasto.

Archivio GARR NEWS